lunedì, marzo 05, 2007

Carrot cake

Si narra (in ambienti ben informati) fosse la torta preferita da Anna dai capelli rossi.. Il famoso Carrot cake!!!Ve la ricordate Anna ??










Avevo 13 anni , nel lontano 1980, quando arrivò in Italia questa serie cartoon.. I giapponesi all'epoca riuscivano a creare serie non violente e piene di storie adatte ai bambini.Invece dei terribili cartoni moderni!!! Va da sé che un bel libro è meglio... magari con una fetta di torta e una buona tazza di thè!!
Deliziosamente dolce, ma non stucchevole.. insomma da provare..















carote
grattuggiate grammi 400
zucchero grammi 120
limone non trattato
farina grammi 40
farina di mandorle grammi 280
uova 3 + 1 albume
lievito 1 bustina
zucchero a velo grammi 25
ricotta vaccina grammi 250
sale un pizzico

4 immagini per te4 immagini per te

montate i tuorli con lo zucchero (tenendo gli albumi da parte) fino a renderli spumosi..unire la scorza del limone grattuggiata, la farina di mandorle (grammi 180), le carote grattuggiate,la farina e il lievito.. a parte montate gli albumi con un pizzico di sale a neve ben ferma e incorporateli delicatamente all'impasto..
foderate una tortiera di 24 cm di diametro con della carta da forno inumidita..versatevi il composto e cuocetelo per circa 45 minuti nel forno già caldo a 180°..sfornate la torta e fatela raffreddare..
farcitura:montate la ricotta con una frusta con metà dello zucchero a velo e la rimanenza della farina di mandorle.. a parte montate l'albume con lo zucchero a velo e incorporatelo alla crema..su un piano di lavoro tagliate la torta con un coltello seghettatoin due strati..spalmate i dischi così ottenuti con la crema di ricotta..
Servite a grandi fette!!!
Avvertenze: da consumare in compagnia di tanti amici, grandi e piccini...meglio se sotto un caldo sole in campagna langarola.. la mia ieri si è volatilizzata.. ;-D

Etichette: , ,

19 Comments:

Blogger Giovanna said...

non mi perdevo una puntata di anna dai capelli rossi... che nostalgia mi hai messo!!!jo

9:46 AM  
Anonymous Francesca said...

me la ricordo sì anna dai capelli rossi ;-) super slurp per la tua torta di carote, ieri sarebbe stato l'ideale per una domenica coccolosa.

10:13 AM  
Blogger ape said...

ottima per lo spuntino del lunedì mattina.

buon inizio sandra.

10:36 AM  
Anonymous Cinzia said...

Pensa che io, di Anna da capelli rossi, mi sono anche vista il telefilm che hanno realizzato qualche hanno dopo ... Anna ha continuto a litigare con Gilbert Blyde anche da grande ... ma si sa che da odio nasce amore ... che non è bello se non litigarello :o)
Mi piace un sacco la torta di carote ... ma dovrò rimandare la sperimentazione della tua ricetta a dopo pasqua. Il mio compagno, infatti, ha fatto voto di quaresima ... niente dolci per quaranta giorni ... secondo me è solo un trucco per perdere qualche chiletto :o)
Buona giornata

11:00 AM  
Blogger Orchidea said...

Sì... guardavo sempre "Anna dai capelli rossi". Bellissimo il tuo cake.
Ciao.

11:28 AM  
Anonymous Anonimo said...

Anch'io guardavo Anna dai capelli rossi. Forse tra Remi, Candy Candy e Heidi era quella un pò meno sfigata. Invece la torta che hai appena realizzato mi rimanda tanto a Pippi Calzelunghe. Chissà forse sono i colori con cui la hai decorata!!??? La proporro ai miei adolescenti. Valeria

12:02 PM  
Blogger se said...

devo smetterla di entrare nel tuo blog prima della pausa pranzo...mi fa stare male:)

12:12 PM  
Blogger Gloricetta said...

Ecco un dolce che non ho mai sperimentato! Forse ho una certa resistenza all'utilizzo delle carote in una torta. Il tuo risultato mi incoraggia... copio e provo alla prima occasione. Glò

12:19 PM  
Blogger perec said...

come ha potuto volatilizzarsi senza di me?

12:29 PM  
Blogger Gourmet said...

Bene,bene!! Vedo che le carote piacciono a molti.. avevo paura che fosse un dolce disdegnato da tanti, ricordando le camille di qualche anno fa! ;-D
Giovanna, non ti perdi un post, e ne sono contenta!
Francesca.. ieri era perfetta.. tra bambini di amici,amici & C.. Una domenica splendida! :)
Ape.. buon inizio anche a te! ;-)
Cinzia, ma il voto di quaresima tocca anche a te?? ;-D scherzo.. è un dolce che non ha stagione, puoi prepararlo quando vuoi!
Orchidea, grazie e buona settimana lassù! :)
Valeria, pippicalzelunghe?? ;-) Bella idea che ti è venuta! Sarà fonte d'ispirazione per il prossimo post! ;-D
Se... e che ci posso fare??Potrei spedirtene un pezzo, SE vuoi!!?? :)
Glò.. vedrai che successo.. a noi non ne è rimasta una briciola!! :)
Perec.. se passerai di qui te ne farò trovare una tutta per te! :)
Veronica.. ;-) super tres super slurpssss!! ;-*

1:44 PM  
Anonymous Anonimo said...

Ma in fin dei conti è una torta mica che? Belline le foto e bello questo portale io di solito non tengo in considerazione i blog di cucina perchè lo fanno amatori e non prof.ti ma posso sbagliare..
Mara

2:11 PM  
Blogger Gourmet said...

Cara Mara i blog di cucina servono anche a questo..a far sembrare una banale torta alle carote meravigliosa... ;-D
Non ho idea di cosa ti aspettassi tu.. Non di certo la prova del cuoco!! Siamo sul web non in tv!!
Buona giornata!:)

2:17 PM  
Blogger Elisa said...

Di torta alle carote in famiglia se ne faceva una versione americana caloricissima, c'ho pure le foto da qualche parte. Anna dai capelli rossi la conosco solo di nome, ho smesso di vedere i cartoon con proprio l'avvento dei jap, credo che il mitico supergulp sia stata l'ultima serie da me vista.

P.S. Amatori o professionisti questo e` un blog che da` soddisfazione: odio il concetto di cultura, di qualsiasi genere, relegato ad ambiti ristretti. Dal fluire della conoscenza nascono sempre buone cose.

2:26 PM  
Anonymous apemaia said...

Io adoravo Anna dai capelli rossi...
e dir la verità, alla mia bella età ho rivisto tutte le puntate quando lo hanno ritrasmesso(due anni fa)...
Mi sono quasi commossa, proverò la torta al più presto...
Ciao
Apemaia

2:26 PM  
Anonymous Anonimo said...

Credo che, pur criticando Mara, sia saggio esprimersi con umiltà e pacatezza. Io, ad esempio, parto dall'idea che pur frequentando l'ambiente da anni abbia molto da apprendere da Sandra, ma non solo io. Te lo dico senza essere lezioso, forse non ci crederai, ma tengo molto allo spazio che lei mi offre, anche se collaboro in tante realtà. Vieni ancora invece, senz'altro ti divertirai.
Stefano BUSO

4:12 PM  
Anonymous franci said...

E come dimenticare Anna dai capelli rossi, uno dei miei cartoni animati preferiti!!!
e la torta sembra ottima...
ciao
franci

4:40 PM  
Anonymous mickymath said...

je" ne comprend pas mais ton gateau est très beau!! biises micky

8:59 PM  
Anonymous rob said...

Poco a poco diventi canadese, gourmet. Penso che quel cartoon non fosse mai trasmesso in Canada, per cui non ne ho mai sentito. Noi canadesi abbiamo una serie drammatica. Adoro carrot cake, e la tua mi sembra ottima. Come mai hai scelto ricotta per la ciliegina? Di solito adoperiamo un po di formaggio fresco per carrot cake.

5:07 AM  
Blogger Gourmet said...

Sono sempre in ritardo come al solito!!! :)

Andiamo per ordine..
Elisa.. mi piacerebbe molto vedere e magari preparare la tua versione della torat alle carote, anche se super calorica!! MA che ci mettete dentro?? ;-D
Apemaia.. beh non sei l'unica a rivedere vecchi cartoni!!! Io per mantenermi giovane ogni tanto me li guardo!Aspettiamo di vedere il tuo risultato, magari con quelle belle apette di zucchero sopra! :)
Stefano!! Ciao.. e grazie per le parole di "difesa".. ma forse a Mara non piacciono i blog come qs! ,-)
Franci e Mickymath.. grazie e mercì!! ;-))
Rob.. la ricotta?? Sembrava un pochino più leggera del formaggio!! Anche se è solo un illusione!! ;-D
Ci faresti vedere la tua versione,magari rifatta alla maniera di Ferran?? :)
Buona giornata a tutti!

1:22 PM  

Posta un commento

<< Home

  • © Untoccodizenzero:chi è interessato a riprodurre testi o foto da questo sito è pregato di chiedere esplicita autorizzazione scritta all'autrice,Sandra Salerno
  • Page copy protected against web site content infringement by Copyscape