martedì, aprile 17, 2007

Diet dinner:Involtini di Melù alle erbe di provenza























obiettivo= dieta disintossicante....
Qualcuno penserà che sono matta... ma almeno una volta l'anno (sopratutto dopo i bagordi vacanzieri) mi dedico ad un periodo di depurazione...chi l'ha detto che i piatti light sono tristi!! Basta giocare di fantasia: spezie e colore... e la magia è fatta!

Per la nostra cena ho scelto un pesce un pò diverso dal solito filettino di sogliola...
Il melù è un pesce bianco appartenente alla famiglia dei merluzzetti,comune in tutto il mediterraneo, vive tra 100 e 1000 metri e si ciba di plancton, piccoli pesci e crostacei.. è ricco di fosforo e potassio,ed ha pochissimi grassi (0,3 grammi su 100). Vi basta??

Condito con erbe di provenza, pochissimo sale e un pizzico di pepe... buono!! Provare per credere... :o)

filetti di melù 4
erbe di prevenza q.b.
olio e.v.di oliva tonda iblea 1 cucchiaino
sale e pepe q.b.
spiedini di betulla 2- per cuocere-

cospargete di erbe di provenza, sale rosa speziato e un pizzico di pepe di sichuan i filetti di melù.Arrotolateli e infilzateli negli spiedini ;fate cuocere in una capace pentola antiaderente ( di buona qualità ) con un cucchiaino di olio.
Servite con riso basmati e una crema di broccoli... ( prossima ricetta ).
P.s. io all'interno ho messo due cimette di broccolo cotte al vapore.. ;)

Etichette: , ,

14 Comments:

Blogger isabilla said...

che bello!
d'accordissimo con te, perche poi i cibi leggerei devono essere tristi?
..questo è bellissimo :-)

9:12 AM  
Blogger Adrenalina said...

Questo melù mi ricorda tanto l'halibut che quando l'ho chiesto al banco pesce della slunga mi hanno guardata come se fossi un marziano. Ma quelli ti guardano così anche quando chiedi una trota, mah (e se ne va scuotendo la testa rassegnata)
:P

9:18 AM  
Anonymous Anonimo said...

mai parlare male dell'slunga, dove trovi tutto, buono e a poco prezzo (detto da milanese trasferita a Rome e in crisi da astinenza da slunga!!!). Domanda superprofana-non-crocifiggetemi: cosa sono le erbe di provenza??
grazie
B.

9:43 AM  
Blogger Gourmet said...

Isa.. meno male che qualcuno è d'accordo! Mi sa che le diete ( rigorose)non sono amate da tutti!! ;)
Adrenalina.. si si assomiglia all'halibut, ma qui da noi è un pò difficile trovarlo... ;) prova con il melù!
Benedetta.. Giusto?? ;-D
Le erbette di provenza sono un misto di aromi che arriva -appunto-dalla provenza...trovi tutti i profumi del timo, rosmarino, salvia, maggiorana, basilico, finocchio e menta... se nn le trovi allo slunga, di sicuro a Roma ci sarà qualche negozio di spezie ben fornito... fammi sapere , se no te ne mando un pò io per posta.. sperando di non essere arrestata per spaccio di erbe di provenza!!! Eh eh eh!

12:33 PM  
Anonymous Anonimo said...

Benedetta, si.
Cercherò le erbette (secche?!) e al limite sguinzaglierò mamma all'slunga!
grazie
B.
Benedetta

2:11 PM  
Blogger k said...

Ti ho già detto che la tua dieta... fa venir voglia di mettersi a dieta! E infatti oggi a pranzo orzo in insalata :) Ma questo melù proprio non lo avevo mai sentito. Magari qui si chiama in un altro modo. Ora faccio una ricerca (anzi magari ora mi metto a lavorare...) ciao :)

3:05 PM  
Blogger Adi said...

Ciao, visto che mi sono rimessa a dieta sperimenterò subito questa ricetta. Grazie

@ Benedetta anch'io mi sono da poco trasferita a Roma, purtroppo come la slunga non ce n'è!
Però se cerchi qualcosa di particolare prova da Castroni, per spezie e cibo etnico, è fornitissimo.

Ciao,
Adi

3:22 PM  
Blogger Gourmet said...

B come benedetta.. si! Secche!! ;-)
K... :) diet.. Eh eh eh!!Ti ho attaccato la malattia?? Ma QUI dove si trova?? ;)
Adi... benvenuta!! :) Diet anche tu,allora è una mania della primavera!
So che alcune amiche vanno da Castroni.. ma proprio economico non è!

3:37 PM  
Blogger anna said...

Concordo...ogni tanto una sana dieta fa più che bene...cercherò anch'io a milano il melù...vediamo cosa mi rifilano...ciao e buona dieta :-)))

4:44 PM  
Blogger Gourmet said...

Anna!! Anche un buon merluzzo va bin istess!! ;-)
Ups----- benvenuta! :)

5:05 PM  
Blogger k said...

Qui, si trova a Genova.
Nome: melù o Pesce molo (Italiano); Denominazioni dialettali: Brazullo, Potasseu, Potassou (Liguria); Molo da parangal (Veneto); Molo (Venezia G.); Molo, Pesce molo, Stoccafisso (Toscana); Molo, Morgano (Marche-Abruzzi); Pesce molo (Lazio); Lupara (Campania); Miruzza, Miruzzu 'mpiriali, Mirduzza, Marduzza, Mirduzzeddu, Figo maschi (Sicilia). (tratto da benessere.com)

Continuo a non avere idea, ma domani chiedo al pescivendolo :PP
buona serata :*

6:03 PM  
Blogger Gourmet said...

K...;) bene bene... Zena hai detto?? Allora ci si vedrà uno di qs week end!!
P.s.Li avevo visti anche io e Mirduzza in siciliano è il nome che mi aveva affascinato di più! eh eh eh... :)

6:06 PM  
Blogger Elisa said...

Non conoscevo il melu', ora devo provarlo a tutti i costi!

X Benedetta: io invece sono romana trasferita a Milano e adoro l'sssssssssssssssssssslunga, ci trovo di tutto, se tornassi a Roma penso proprio che mi mancherebbe.
Consiglio: per le spezie c'è Castroni, ma non è proprio economico, magari prova con gli etnici, non ce ne sono tanti quanti a Milano, ma zona Termini/p.zza Vittorio forse ne trovi (salutami la mia citta' che, esselunga a parte, è bellissima).

Chissa' perche' la mitica esselunga si ferma in Toscana...

12:44 AM  
Anonymous Anonimo said...

Bravissima!!!! cercavo proprio qualcosa di leggero per disintossicarmi un po' senza intristirmi troppo!!!! Certo il melù non l'ho mai sentito nemmeno io, (ma non faccio testo) oggi provo a cercarlo! E comincio proprio dal banco pesce dell'slunga...ihihhihi!!!

4:08 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

  • © Untoccodizenzero:chi è interessato a riprodurre testi o foto da questo sito è pregato di chiedere esplicita autorizzazione scritta all'autrice,Sandra Salerno
  • Page copy protected against web site content infringement by Copyscape