giovedì, giugno 28, 2007

Gragnano+Cetara=Bontà sopraffina!























Oltre alla bottarga di Imraguen durante la gita a Slow Fish ho acquistato una confezione ( quasi finita ormai!) di colatura d'alici Delfino... E devo dire che amici chef hanno gradito... ;o)
Si è adattata molto bene alla ricetta con i paccheri di Gragnano..sapore delicato..se posso definirlo tale ( la colatura non ha per definizione un sapore delicato!).

Sembra una cosa strana a dirsi ma a Torino,se qualcuno volesse comprare una bottiglietta di questo liquido prezioso,purtroppo non può essere soddisfatto!!! :(
Ho telefonato per curiosità a 4 famose e fornite gastronomie del centro e la risposta è sempre stata la stessa... non abbiamo colatura di alici!!! naaaaaaaaa... ma insomma torinesiiiiiiii!!!!
Di sicuro una piccola e sperduta gastronomia avrà in vendita la colatura... c'è nessuno che mi può dare un consiglio a riguardo,pleaseeeeeeeeee!!!!????
p.s. tiratina d'orecchi anche a eataly!!! Non c'è nemmeno lì!Mi pare impossibile... :)

Il condimento è di veloce realizzazione ma allo stesso tempo ha un sapore unico! Un pò come la ricetta della bottarga con i capperi di Pantelleria di Gabrio Bini..

Preparate un trito di aglio (fresco possibilmente) che farete sofriggere in un paio ( anche 3) cucchiai di olio e.v.di oliva... lascio a voi la scelta..
Tagliate a spicchi 15/20 pomodori pachino o piccadilly... fateli saltare nella pentola con l'aglio per un paio di minuti...aggiungete un cucchiaio di concentrato di pomodoro, sale e lasciate insaporire...fosse troppo ristretto anche due cucchiai di acqua...a questo punto mettete un paio di cucchiai di prezzemolo tritato e mescolate bene. Togliete dal fuoco.
Cuocete la pasta ( circa 80/90 grammi per persona) scolatela molto al dente ,aggiungete due cucchiai di colatura e saltatela con il condimento per qualche minuto..
Servite subito!
Il sapore della colatura è unico, e non a tutti piace... Consiglio di testare prima di servire il prodotto ad amici,marito e parenti!! Mal che vada dovrete sacrificarvi e finire la padellata di pasta tutta da soli!!! Che poi non è così male come idea!! ;-)

Etichette: , ,

22 Comments:

Blogger Giovanna said...

buon giorno!!! ci siamo svegliati presto eh? pensavo che i problemi di reperimento alimenti ce li avessi solo io, vedo che non è così!! Ciao Sandrina Buona giornata!!

9:16 AM  
Blogger Gloricetta said...

Ho giusto una bella confezione di paccheri di Gragnano....ma niente colatura d'alici. Se non si trova a Torino...figurati a Piacenza. Glò

9:26 AM  
Blogger anna said...

Scusami ma quando mi inviti a cena per assaggiare tutte queste bontà?
Baci

11:43 AM  
Blogger Dolcetto said...

Altro che l'appetito vien mangiando... l'appetito viene entrando da te!!!
Anche qui a Como non ho mai visto la colatura di alici... se dovessi trovarla te ne spedisco un barattolo...
Ciao, buona giornata

12:16 PM  
Blogger Francesca said...

ora sono curiosa di sapere se la colatura di alici a Roma si trova. Certo che nemmeno eataly! ;-) Molto buoni questa pasta, sono sicura che mi piacerebbe.

Francesca

2:14 PM  
Blogger Alex e Mari said...

Beh ragazze, io in Germania allora manco ci provo a cercarla!! La foto è da urlo ... figuriamoci il sapore della pasta!!! Baciotti, Alex

2:15 PM  
Blogger vittorio said...

buona la colatura di alici, assaggiata da chef amici di sandra...:-)
si può comprare sul web da experya, (hanno quella di Delfino), o da mangibene.it
ottima con due spaghetti, spremuta di olive e peperoncino. La colatura se usata nella giusta quantità non è aggressiva come gusto.
Ma quando fai una cena Toccodizenzero per gli amici foodbloggers,così che possiamo assaggiare tutte queste tue prelibatezze?

6:37 PM  
Blogger Gourmet said...

Troppo presto Giò!! :)
La scuola mi sta cuocendo, una noia... ma sà da fare!! p.s. non mi dire che non trovi la colatura, nehhhhhhhhhhh!!??????? bacioni
glò... secondo me tu a piacenza la trovi, ci scommetto quello che vuoi!! :)
Anna.. ma guarda, stavo pensando ad una cosina per l'autunno.. per ora non ne aprlo, ma dopo le vacanze vi svelo l'arcano!! Intanto ti mando un bacione!!
Dolcetto... ;) di sicuro se la cerchi a como c'è , e se la trovi fai pure un contrassegno con una fornitura megagalattica di colatura!! besos
Francesca.. guarda c'è da non crederci.. un vero problema, anche eataly che non possiede nemmeno una bottiglietta!! ;o)
Alex! DANKE!!! :) il sapore era altrettanto da urlo!! P.s. sai che ho avuto un moroso (italo/ispanico )che stava a KARLSRUHE?? ;)
bacetti

6:39 PM  
Blogger k said...

Ahhh, i paccheri di Gragnano Lory li ho pure io (regalo della mitica Lory, che tra l'altro mi ci ha fatto una pasta col sugo di gallinella davvero da urlo!).
Ma questa colatura di alici di che sa? di alici, i suppose... Ma... Insomma, io qui non la trovo! Se ti vengo a trovare prima che la finisci me ne fai un piatto?
baci

6:40 PM  
Blogger Elisa said...

Di prodotti strani ne ho assaggiati tanti, ma la colatura di alici mi manca, forse perche' proprio non mi ispira...e dire che sono curiosa!! :)
Non l'ho inclusa nemmeno nei prodotti da farmi spedire...magari la prossima volta :)

7:39 PM  
Blogger Gourmet said...

k.... Mi sa che devi aspettare il prossimo botticino!! Attenti ai quei due l'hanno quasi finita!!! :o)
sicuro che la prossima è tutta Vs!!
baci
Elisa.... eh eh eh! ;o)
Seconod il mio modesto parere ti sarebbe piaciuta!! Prova la prossima volta, e inseriscila nell'ordine! ;-)
baci

10:34 PM  
Blogger Blog&Wine said...

Ciao!
Credo che la colatura sia uno di quei produttini un po' difficili da imitare dall'industria... ben venga quindi ce ne sia così poca in giro... ;-)
Attenzione Gourmet! I Blog gastronomici mi mettono allegria... mi sa che a breve mi cimenterò anch'io in un tentativo di post culinario... ;-)
A presto

Mirco

10:56 PM  
Blogger Gourmet said...

Mirco!!! ;) Siamo pronti anche per il tuo post gastro!!! Aspetto!!
P.s. colatura fans anche tu??? ;o)

11:14 PM  
Blogger il maiale ubriaco said...

ah guaradate, sentendo parlare di alici mi sento chiamato in causa. Sul ns blog parlavo di sapori forti e decisi, come quello dell'aglio...no sandra?
E la colatura è una cosa che adoro..Io sono nato e cresciuto a Salerno, un passo dalla costiera amalfitana...immaginate?
A proposito ho torvato un sito simpatico, un pò il titolo mi ha fatto sorridere, ma ci ho trovato lo spirito giusto...da guardare insomma. Si trova su
http://www.amicidellealici.org
Nel link produttori si trovano pure gli indirizzi, compreso quello del produttore delfino. Magari si riesce a comprare li!

Saluti

Re

11:23 PM  
Blogger Gourmet said...

Re!!! :)
Grazie sei stato un tesoro... ;)Adesso corro a vedere il link!!
p.s. potremo fare una specie di erasmus:aglio Vs cetara... pronto il pallet??
buonaserata!

11:26 PM  
Blogger Switch said...

Che meraviglia!
Deve essere buonissima.
(Impazzisco per la pasta io hehe :D )

8:59 AM  
Blogger Orchidea said...

Mamma che fame mi fai venire...
Ciao.

12:17 PM  
Blogger °Alice e il vino said...

ma sandra....non posso entrare qui ed uscirmene con un buco nello stomaco........sei mitica
un bacio bEtti

7:53 PM  
Blogger Gourmet said...

Switch... allora siamo in due!! :)
Supergolosa di pasta!!! ;o)
Orchidea... Allora passa un piatto! Come si sta lassù?? Freschi? ;-)
bEtti!!! Posso mamndarti un piattone se vuoi!! :) baci

9:43 PM  
Blogger vittorio said...

ah dimenticavo: la colatura tradizionale di alici di Cetara è un presidio Slowfood e il referente del presidio è Secondo Squizzato, email: squizzgio@tiscali.it

7:54 AM  
Blogger Gourmet said...

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO:
LA MALEDIZIONE DI BLOGKAMON HA COLPITO UTDZ.... MI AUGURO CHE IL PROBLEMA SIA RISOLTO AL PIU' PRESTO.... ABBIATE PAZIENZA... TORNEROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!
BACI A TUTTI!

10:52 AM  
Blogger Lory said...

Bubu...SETTETEEEEEEEEE!!!
AHAHAHAHAHAHAH!

7:06 AM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

  • © Untoccodizenzero:chi è interessato a riprodurre testi o foto da questo sito è pregato di chiedere esplicita autorizzazione scritta all'autrice,Sandra Salerno
  • Page copy protected against web site content infringement by Copyscape