mercoledì, marzo 14, 2007

La casa del Califfo di Tahir Shah a...Cavoretto

















Cosa c'entra il libro di uno scrittore anglo/afgano con Cavoretto???
Intanto molti di voi, o almeno la maggior parte di quelli che non sono di Torino, non sanno nemmeno dove sta Cavoretto.. ;)
Bene, Cavoretto è un bellissimo, verde e assolato quartiere di Torino.. uno di quelli in cui non ti par vero, ma in pieno centro sei sulla collina.. la bella collina torinese!! Eh si , cari amici...
E il nostro Tirebouchon, oltre ( ogni tanto) a gozzovigliare con gli amici per questo o quel ristorante ha un lavoro serissimo... una bellissima edicola/libreria nella piazza principale di Cavoretto.. e domenica mattina presenterà al pubblico il libro di questo bravo scrittore trasferitosi con la famiglia a Casablanca... La casa del Califfo, di Tahir Shah..
Il libro narra della difficile e sofferta decisione ( il trasferimento) ... della trasformazione di una vita grigia nel cuore di londra agli assolati souk di Casablanca, tra l'indifferenza e i silenzi della gente del posto e all'amore per la casa del Califfo..
Ma non voglio raccontarvi troppo...

Cosa ne dite??Non è meglio passare a trovare Vittorio domenica mattina 18 marzo dalle ore 10 in Piazza Freguglia 11-Cavoretto-Torino-Italia???

Ci sarò anche io... con una sorpresa.. profumerà di spezie, di mandorle e di tè alla menta..
Siete curiosi??? Allora potete fare solo una cosa... passare per Cavoretto!!! ;)

6 Comments:

Blogger Elisa said...

Sono a Romaaaa...mannaggia!!! Soprattutto perche' mi perdo la sorpresa...ghghgh

11:26 PM  
Blogger Gourmet said...

Eh eh eh..Elisa!!! ;-DDD
Ma hai un buonissimo e bellissimo motivo per non esserci!
Alla prossima!!

11:54 PM  
Blogger tirebouchon said...

Tahir Shah è, insieme a Colin Thubron,William Dalrymple e Jason Elliot, uno dei più grandi scrittori di viaggi in lingua inglese e il suo ultimo libro è stato scelto dalla rivista Time come uno dei "Top 10 Books of 2006"...non mi è rimasto che scegliere una delle top cuoche-bloggers italiane a preparare alcuni foodfingers marocchini per ricreare quella magica atmosfera che...

7:53 AM  
Blogger Elena said...

eccato non essere a Torino, vi penserò da qui

2:09 PM  
Blogger isabilla said...

mannaggiaa!
purtroppo per me non è proprio dietro l'angolo...un peccato, mi sarebe piaciuto molto.
auguri per la presentazione!

8:11 AM  
Blogger Gourmet said...

Grazie vittorio!!! ;)
Gran bella giornata...

7:15 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

  • © Untoccodizenzero:chi è interessato a riprodurre testi o foto da questo sito è pregato di chiedere esplicita autorizzazione scritta all'autrice,Sandra Salerno
  • Page copy protected against web site content infringement by Copyscape