mercoledì, settembre 20, 2006

Spezzatino e polenta



















Domenica uggiosa quella appena passata..con una temperatura di circa 20°...
Senza contare il mezzo diluvio universale che ha interessato tutto il nord e centro italia.. Leggendo vari blog in giro per la rete,dalle ricette postate,sembrava di essere già arrivati all'autunno che è ormai alle porte.. domani, sob!!

Così sabato ,dopo un giro dal nostro maslè di fiducia, decido di preparare un buono e semplice piatto unico... spezzatino e polenta... :-)

carne da spezzatino -di vitello- grammi 600
cipolla 1
aglio 1 spicchio
carota 1
sedano 1 gambo
vino rosso q.b. ( di buona qualità)
olio e.v.di oliva produzione Villa Curina ( Si) 2 cucchiai
triplo concentrato di pomodoro Mutti 2 cucchiai
polenta bianca 200 grammi
sale & pepe q.b.
brodo di verdure q.b. ( produzione della Comotti)

tritare la cipolla, la carota,il sedano e l'aglio... farli rosolare nell'olio caldo.. aggiungere la carne, e mescolare con un cucchiaio di legno facendola insaporire per qualche minuto...
coprire con il vino rosso ( io ho usato del Chianti, "avanzo"dell'aperitivo di giovedì).. far ridurre il vino a fuoco vivace;aggiungere il triplo concentrato di pomodoro, 2 bicchieri di brodo, coprire ed abbassare il fuoco. Cuocere per almeno un'ora ( aggiungendo se necessario altro brodo)..
Io ho prolungato la cottura ad 1 h e 1/2.. la carne era tenerissima...merito anche del macellaio, che vende carne molto buona!!
Nel frattempo preparare la polenta... versare in un litro di acqua salata 200 grammi di polenta "a pioggia"... mescolare velocemente con un cucchiaio di legno per evitare che si formino i classici grumi.. continuare a mescolare per 50/60 minuti... se avete un "anima pia" in casa che vi dà una mano potete darvi il cambio!!
Togliere lo spezzatino dalla pentola, frullare il fondo di cottura. Prima di servire riscaldare per 2/3 minuti.
Versare la polenta su un grande tagliere di legno (o plastica) da lavoro...
Servite la polenta a fette con una generosa porzione di spezzatino.
Non ho fatto in tempo a fotografare lo spezzatino, sorry!!

10 Comments:

Blogger Gloricetta said...

Era ora che ci addentrassimo nella "sana" cucina autunnale! Io la polenta la mescolo pochissimo. Butto a pioggia la farina nell'acqua bollente salata e la mescolo rapidamente con la frusta.
Coperchio e metto su fiamma bassa con la piastra di ghisa. Rimescolo ogni 10/15 min e dopo 45 la ritiro bella cotta. Il tegame deve però essere a triplo fondo.Certo che mi hai fatto venire una voglia pazzesca.

6:02 PM  
Anonymous Acilia said...

La mangerei in tutte le salse, la polenta. Buona, buona, buona.

Qui in terra umbra oggi sembra essere arrivata la primavera, altro che autunno. Ho trascorso l'intera giornata fuori a godere del sole.
Conserverò la tua ricetta e la tenterò tra qualche tempo :-)

8:24 PM  
Blogger cat said...

polenta!polenta!polenta! per lo spezzatino...passo, saluti golosi cat

8:58 PM  
Blogger Elisa said...

L'equinozio d'autunno e` il 23 settembre: hai a disposizione ancora due giorni d'estate ;) e, a dirla tutta, qui a Milano in questi giorni la temperatura e` ottimale; ieri e stasera 22 gradi e non ci sono piu' le zanzare!

9:59 PM  
Anonymous Francesca said...

che piatto Sandra! Caldo, invitante e saporito. Amo moltissimo la polenta, e accompagnata da questo spezzatino deve essere 'la morte sua'! MMMM

10:06 AM  
Blogger daniela said...

Polenta, questa sconosciuta!
cioè non mi ci sono mai cimentata, ma ai primi freddi…
e poi come è carino versare le cose a pioggia mentre scivolano via tra le dita :)

10:18 AM  
Anonymous lilli said...

in tema di autunn....io ho preparato il GULASH, quello vero, che è quasi una zuppa.

ma non ho fatto foto, allora niente post....ma era buooonoooo
magari alla prossima volta, foto

baciotti

2:07 PM  
Blogger LaCuocaRossa said...

uggiosa? domenica?
io non ce la faccio più dal caldo...
non vedo l'ora di un po di frescolino epr osare qualche piatto autunnale...ma niente...siamo ancora in canottiera e dormiamo senza leunzuola e coperte...

8:13 PM  
Anonymous Frank said...

Ciao Sandra, un piacevole ritorno ai nostri sapori! Ho visto acune tue foto della Turchia su flickr :-)

9:38 PM  
Blogger Gourmet said...

Ciao a tutti/e!!! :)
Che giornate intense...
Non riesco nemmeno a seguire il blog.. :-D
Ringrazio dei commenti Glò,per lo spunto a non esaurire sulla polenta la domenica mattina...Acilia per il raggio di sole che ha portato qui...Cat.. aspetto un post su una buona polenta taragna, versione veg!!
Elisa... l'equinozio si avvicina, e lo festeggeremo a Squisito!! baci
Francesca,anche le tue polpette non sono niente male..mmmmm!!!
Daniela cimentati presto che vorremmo vedere il risultato "parigino"!!!:-)
Lilli, cara.. la prossima polenta la facciamo con il tuo gulash!! baciotti a voi!
Cuocarossa... adesso anche qui è tornato il caldo, fin troppo.. io amo l'autunno!

Frank.. :-D meno male che le foto su flickr sono diciamo, decenti!!
Buon week a tutti...
La prossima settimana vi racconto di Squisito!

10:19 PM  

Posta un commento

<< Home

  • © Untoccodizenzero:chi è interessato a riprodurre testi o foto da questo sito è pregato di chiedere esplicita autorizzazione scritta all'autrice,Sandra Salerno
  • Page copy protected against web site content infringement by Copyscape